In Toscana torna Cantine Aperte

Il Movimento Turismo del Vino Toscana è pronto per Cantine Aperte e la vendemmia di settembre e ottobre. Degustazioni e raccolta dei grappoli, oltre a tante attività anche per i bambini

In occasione della vendemmia dei mesi di settembre e ottobre, torna Cantine Aperte, l’immancabile appuntamento del Movimento Turismo del Vino Toscana che attira migliaia di intenditori e passionati. Sotto il tema di ‘Peccato Naturale’ si potrà partecipare, in vario modo, al rito della raccolta delle uve, con diverse opzioni anche per i bambini.

Emanuela Tamburini, presidente MTV Toscana

Alla scoperta delle cantine toscane

Le cantine socie del Movimento Turismo del Vino Toscana apriranno le porte a tutti i wine lovers che potranno vivere la magica atmosfera della vendemmia nelle campagne toscane. Dalle vigne del Brunello e del Vino Nobile di Montepulciano, passando per il Chianti, fino ad arrivare a San Gimignano, a Bolgheri e alla Maremma. Il calendario degli appuntamenti è ampio, con la possibilità di coinvolgere le famiglie e i più piccoli tra laboratori, merende e giochi. “Il tema che guida il 2022 è quello del Peccato Naturale del vino”. Spiega Emanuela Tamburini, presidente del Movimento Turismo del Vino Toscana. “Pensiamo anche che questa sia l’occasione adatta per far conoscere ai bambini, in maniera facile e didattica, il mondo del vino, come nasce e come si produce”.

Alcune proposte in vigna

Parecchie le cantine che propongono attività per i bimbi ma anche per tutti gli appassionati: pranzo in vigna, picnic, l’assaggio dei mosti con l’enologo, il pranzo del vendemmiatore in abbinamento ai vini dell’azienda, oltre alle varie procedure della raccolta.
Per informazioni e per consultare il programma: www.mtvtoscana.com

Check Also

Martini ha presentato il nuovo Americano Martini

In occasione del Roma Bar Show, Martini ha presentato il nuovo Americano Martini. Uno dei …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *