Il dolce zodiaco delle caramelle Leone

Leone presenta un’edizione limitata per un dolce zodiaco. Dodici scatolette con i segni astrologici per vivere il nuovo anno con un tocco di magia e colore… senza rinunciare alla bontà delle iconiche pastiglie di zucchero

Si prospetta un dolce zodiaco per caramelle Leone. Infatti, la storica azienda torinese, nota per la produzione delle piccole pastiglie di zucchero, propone un’edizione limitata con i dodici segni zodiacali. Una seconda ‘limited edition’ che Leone, dopo lo scorso successo, presenta nuovamente al pubblico per dare il benvenuto al 2023.

Pastiglie Leone. Edizione Limitata Zodiaco.

Dodici segni e… quattro elementi

Protagonisti della collezione sono, per l’appunto, i dodici segni zodiacali raffigurati sull’iconica scatoletta di pastiglie che raccontano con eleganza la fusione tra astrologia e mondo magico. Segni che per colorazione si ispirano ai quattro elementi astrologici (acqua, aria, fuoco e terra), rigorosamente in linea con le nuance pastello che caratterizzano il Brand.

Pastiglie Leone, Edizione Limitata. Illustrazioni sono in collaborazione con lo IED di Torino.

In collaborazione con lo IED di Torino

Anche quest’anno continua la collaborazione con IED Torino (Istituto Europeo di Design). Le illustrazioni sono opera dell’alunna Aurora Di Lillo, appassionata di arte e con una forte vocazione per il mondo creativo. Le illustrazioni prendono ispirazione dal mondo magico e surreale dell’Art Nouveau e ricordano i motivi decorativi di William Morris, artista britannico dell’Ottocento considerato antesignano degli attuali designer. La collezione Zodiaco Leone è composta da 12 scatolette da 30g ciascuna con caramelle miste dissetanti. Prezzo al pubblico € 2,15 cad. Le confezioni si trovano nei migliori negozi in Italia e dal 5 dicembre su www.pastiglieleone.com

Check Also

Alle Olimpiadi di Parigi 2024 si nuota nelle piscine Castiglione Myrtha Pools

In occasione delle Olimpiadi di Parigi 2024, le Piscine Castiglione Myrtha Pools saranno presenti con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *